ADTM - Luogo via Rovelli, 71122 Foggia
0881- 638927
info@gamengo.it

PLAY TO BE PLAYER

Learn for your life

IL PROGETTO

Il progetto Play to be a player: learn for your life nasce dall’esigenza, da parte di scuole ed educatori, di diffondere i valori etici della cittadinanza, della convivenza pacifica e del rispetto culturalenella società moderna. 

Approvato in risposta al bando POR Puglia FESR-FSE 2014-2020, relativamente all’Azione 1.4.b “Supporto alla generazione di soluzioni innovative a specifici problemi di rilevanza sociale”, l’interventorisponde al fabbisogno espresso dall’Associazione Mamapulia APS e dall’ Istituto Comprensivo (IC) S. Chiara – Pascoli – Altamura di Foggiache hanno manifestato interesse per la realizzazione di sistemi innovativi nel campo della formazione.

GLI OBIETTIVI

L’obiettivo del progetto è quello di ridare centralità, nella formazione dei più giovani, a temi di interesse sociale quali la prosocialità, il dialogo e il rispetto culturale in una società che si fa sempre più complessa e multiculturale.

L’intervento decide di focalizzarsi in particolar modo sull'educazione dei bambini delle scuole primarie e medie con la finalità di costruire personalità capaci di desiderare il la relazione, la convivenza pacifica e la realizzazione di una società dove sia bello vivere insieme.

Allo stesso tempo, scopo dell’iniziativa è anche quello di sottolineare il ruolo fondamentale che hanno la scuola e gli educatori nella costruzione delle personalità dei giovani attraverso l’uso di soluzioni creative e innovative come quelle offerte dalle nuove tecnologie.

L’introduzione di strumenti multimediali nella didattica è infatti uno mezzo efficace per favorire, nei cittadini europei, l'acquisizione di competenze trasversali in maniera coinvolgente e partecipativa.

METODOLOGIE

Allo scopo di diffondere in maniera efficace i valori del dialogo culturale e di contrastare le problematiche più rilevanti della società odierna quali l’antisocialità, il disinteresse, la diffidenza verso il prossimo percepito come diverso, Play to be a player prevede la creazione di una piattaforma multimediale multilingue rivolta ai ragazzi di età compresa tra i 6 e gli 10 anni che utilizzi gli strumenti educativi della didattica digitale.

La piattaforma consente l’accesso a video, giochi interattivi, letture, e-book, sussidi didattici multilingue scaricabili e stampabili, attraverso i quali i ragazzi vengono coinvolti in percorsi virtuali finalizzati allo sviluppo di un apprendimento collaborativo e interattivo.

La possibilità di ogni piccolo utente di creare un avatar con i propri gusti ed interessi, inoltre,  permette una fruizione più personale e partecipe dei contenuti didattici, il cui apprendimento viene testimoniato per mezzo di un attestato di riconoscimento che rinforzi l’autostima di ogni piccolo giocatore.

PARTNER

Nella sua realizzazione, il progetto vede la collaborazione di partner appartenenti al mondo delle piccole/medie imprese e degli organismi di ricerca:

  • L'ente di consulenza e formazione A.D.T.M. S.r.l.
  • L'organismo di ricerca Università degli Studi di Foggia
  • L'ente di consulenza e formazione Alfa Consult
  • La ditta di consulenza Progetto azienda di R.V.
  • La Società Cooperativa Argomedia.IT
  • L'Associazione di Promozione Sociale Mamapulia
  • Il Distretto tecnologico INNOLAAV

Le società A.D.T.M. S.r.l. e Alfa Consult, accreditate quali Enti di formazione, sono in possesso di know how specifico legato alla progettazione, erogazione, monitoraggio e valutazione di percorsi formativi.

Gli Enti hanno partecipato, spesso, a progetti in collaborazione con le istituzioni scolastiche, in seguito ai quali hanno acquisito conoscenze e competenze specifiche relative alle esigenze dell’istituzione scolastica e dei suoi destinatari finali. L’RTS include, inoltre, un Laboratorio di Ricerca, l’Università di Foggia, in possesso di laboratori ed expertise di didattica sperimentale e innovativa.

Rientrano, inoltre, nella compagine dell’RTS, due software house con specifiche competenze e tecnologie in materia di programmazione di: Argomedia Soc. Coop. e Progetto Azienda di Romolo Valzano. INNOVAAL Scarl è una Partnership pubblico-privata, tipica di un Distretto Tecnologico (con 22 imprese e 2 Enti Pubblici di ricerca), che opera nel settore dei prodotti e dei servizi tecnologicamente avanzati per l'Active & Assisted Living, mentre Mamapulia è una associazione made in Puglia di promozione sociale e culturale che sostiene l'importanza della condivisione e della valorizzazione del patrimonio culturale pugliese in Italia e all'estero come principale veicolo di conoscenza, formazione e cooperazione tra le culture.

CONTATTACI